Mi chiamo Maria Grazia Serra e lavoro da sempre con le persone.

 

Ho iniziato in ambito aziendale, nella funzione di gestione e sviluppo dei collaboratori, e mi sono occupata di tutta l'agenda HR, dal reclutamento alla formazione e sviluppo, sino al change management, vivendo quindi tutti i momenti organizzativi e come le persone li affrontano.

 

Nel tempo, i miei interessi si sono spostati naturalmente verso la psicologia, fino a quando mi sono focalizzata sulla domanda: come sono gli esseri umani quando sono al loro meglio? In quel momento, la mia prospettiva verso il mondo è cambiata radicalmente.

Lo studio della psicologia positiva e delle forze di carattere in cui mi sono specializzata mi ha fornito gli strumenti per migliorare in modo significativo la mia vita.

Insieme ad alcuni professionisti del settore, ho fondato l'Associazione lussemburghese di psicologia positiva, con la quale condivido la visione di lavorare su una comunità, la comunità lussemburghese e la Grande Regione, creando significato insieme .

Sono volontaria per ASTI a.s.b.l., nel progetto Connection4work, finalizzato all'integrazione dei migranti nel mercato del lavoro, e per ATAAJY a.s.b.l., nel progetto a sostegno di un orfanotrofio per bambini vulnerabili, dove ho facilitato un laboratorio sulle forze di carattere e un progetto per consolidare la cultura CS è in corso.

Vivo in Lussemburgo insieme a mio marito e mia figlia di 13 anni.

Sogno un mondo in cui tutti abbiamo la possibilità di essere al meglio e lavoro con passione verso questo obiettivo, con i miei clienti, con la mia famiglia e gli amici, con me stessa.